Francesca Fontana - Fitness & Lifestyle Glutenfree | P A N C A K E
210
post-template-default,single,single-post,postid-210,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

P A N C A K E

Dopo il porridge, dall’America settentrionale arrivano i pancake. Per definizione sono delle frittelle simili alle crepes ma spesse circa 3,0-5,00 mm.
Ma anche in questo caso la contaminazione Fit prende il sopravvento.

E infatti il mio ciccio pancake, è più una torta monoporzione, alta soffice e salutare/naturale.
Quantità e ingredienti variano a seconda di quello che mi frulla nella testa. La certezza invece è un pentolino antiaderente da 12 cm di diametro che permette a Ciccio Pancake di venire così alto. Gli ingredienti base sono: farina, albumi, bicarbonato e limone (come agente lievitante). Ovviamente nell’impasto ci si può aggiungere il mondo, per rendere il pancake più saporito e completo. Ad esempio io adoro aggiungere della frutta, o purea di frutta, pezzi di cioccolato, frutta secca. Di recente ho aggiunto dello yogurt greco nell’impasto e ha reso il pancake più morbido con una consistenza più “umidiccia e compatta” che adoro.
Come dicevo quindi si può variare a piacimento.
Tra le farine che utilizzo per farli ci sono quella biologica al cocco, all’amaranto, e al grano saraceno della myprotein, o anche l’avena aromatizzata, alle quali aggiungo quasi sempre proteine in polvere aromatizzate per renderlo più dolce (non essendoci zucchero nell’impasto).

INGREDIENTI PER UN PANCAKE:

15 gr farina di cocco
15 gr farina grano saraceno
10 gr proteine white chocolat
90 gr albumi
50 gr di skyr o fage 0
50 gr purea di frutta ( a piacere per dolcificare )
bicarbonato e limone
uvetta o frutta secca o goccie di cioccolato a piacere
cacao + proteine al brownie + acqua per la salsina

Questo è un pancake d’esempio che può variare in mille modi, con altre farine o con aggiunta di frutta a pezzi. Sperimentate e divertitevi a provare combinazioni, magari imitando i sapori dei dolci più famosi. In questo caso mi sono ispirata al bounty con cocco, cioccolato bianco e cioccolato. Ma ci si può inventare l’impossibile.

No Comments

Post A Comment